Home » Spagnolo in America Latina » Corsi di Spagnolo in Argentina » Corsi di Spagnolo a Buenos Aires » Lo Spagnolo a Buenos Aires

La cittá de Buenos Aires

Corsi di Spagnolo a Buenos Aires Video Listino Prezzi

Lo Spagnolo a Buenos Aires

Lo Spagnolo a Buenos Aires

Vista panoramica di Buenos Aires

LA CITTÁ:

Maggiori informazioni su Buenos Aires:

La cittá di Buenos Aires si trova sulla sponda occidentale del “Río de la Plata”, in mezzo alla pianura “pampeana”. Il suo passato é ricco di avvenimenti, legati soprattutto agli ultimi secoli. Questo bagaglio storico é specchiato nella struttura urbana della cittá, formata da ben 48 quartieri, che derivano, i piú antichi per lo meno, dalle precedenti parrocchie che si sono stabilite nel XIX secolo. Anche gli stili architettonici sono i piú diversi e variegati. La metropoli é una “cittá autonoma” e presenta un proprio organi esecutivo, legislativo e giudiziale, oltre che al proprio corpo di polizia.

Buenos Aires viene fondata nel 1580 da Juan de Garay sotto il “Vicereame del Perú” dell’Impero Spagnolo. Nel 1776 diventa capitale dell’allora vice del regno “Río de la Plata”. Durante la storia contemporanea, nel XIX secolo, la cittá é tra le principali destinazioni delle migrazioni che colpiscono l’Argentina nel XIX secolo. Queste diverse correnti migratorie e le conseguenti influenze dal punto di vista culturale, portano la cittá ad un sviluppo urbanistico alquanto particolare, in quanto riassume stili architettonici in forte contrasto gli uni con gli altri: all’art decó, all’art nouveau o il neogotico moderno o ancora il francese borbonico. Quest’ultimo stile é particolarmente importante tanto che la cittá é stata soprannominata “ La Parigi d’America”. Al contempo peró i grattacieli rappresentano una caratteristica fondamentale della cittá, che é stata eletta dall’Unesco “Cittá del disegno” nel 2005 e “Capitale Mondiale del Libro” nel 2011.

Tra i 48 quartieri della cittá i piú caratteristici sono: “La Boca”, caratterizzato dai forti colori dell’epoca coloniale, o ancora il quartiere di “San Telmo”, uno dei piú antichi della cittá, in cui il classicismo francese si mischia a dettagli dello stile italiano e a particolari dell’arte coloniale. Tutta la cittá é peró accomunata dai famosi bar, dove si balla tutta la notte il tango, genere musicale proprio di Argentina e Uruguay e danza simbolo della cittá.